7a giornata: Sporting Kansas City – Montreal Impact 4-0

Untitled picture

Servizio completo:

Pesante, pesantissima la sconfitta di ieri a Kansas City. Non tanto per gli effetti sulla classifica gia’ asfittica o per il morale della squadra in generale, ma piuttosto per la reazione virulenta dei tifosi che sui social media non si sono fatti assolutamente pregare per esprime il loro dissappunto (e uso qui un eufemismo per non utilizzare termini piu’ crudi), nei confronti di Frank Klopas, Nick De Santis e dell’organizzazione in generale, rea di non aver fatto abbastanza per mettere in piedi una squadra competitiva.

La formazione iniziale messa in campo, come quella della settimana scorsa, ha lasciato interdetti per i massicci cambi operati dal tecnico.
Inizialmente molti sono rimasti piacevolmente sorpresi di vedere Ouimette, Mallace e Tissot dal primo minuto mentre altri (tra cui il sottoscritto) alla lettura delle forrmazioni hanno sperato di riuscire evitare la deblacle completa con Ferrari circondato da troppi giovani, veloci ma inesperti. Cose che invece si è purtroppo puntualmente verificata con una difesa troppo fragile messa di fronte ad un attacco di provata pericolosita’.
La scommessa è durata solo 30 minuti: quelli che sono stati necessari ai padroni di casa per andare a segno con un autorete di Mallace, pressato da Collin su azione di rimessa laterale. Ancora una volta le situazioni a palla ferma si sono rivelate letali per l’Impact e anche se la reazione al gol è stata buona, le occasioni de gol confezionate da Felipe e messe sui piedi di Marco Di Vaio non state purtoppo sfruttate adeguatamente. Il risultato di 1-0 alla fine del primo tempo non lasciava pero’ certo presagire la resa totale alla quale si è poi assistito nella ripresa. Lo Sporting è andato a segno per altre 3 volte, con Collin ed una doppietta di Dwyer tra il 71′ e l’ 86′ minuto e tutti i gol sono sembrati di una facilita’ disarmante e sono stati tra l’altro inframmezzati da un paio di parate d’alta scuola di Perkins che hanno limitato (si fa’ per dire), i danni.
Segno che c’è ancora molto, moltissimo da fare per Klopas per correggere la fase difensiva.
L’ingresso in campo di McInerney al posto di Di Vaio, uscito al 56′ per problemi muscolari, non ha inciso sull’andamento della partita che ha visto naufragare completemante tutta la squadra, soverchiata fisicamente dal pressing e dall’organizzazione di gioco dello Sporting.
Per il resto poco o nulla da salvare se non l<avere visto in campo capitan Bernier per 90 minuti.
La prossima partita, match di apertura dello Stadio Saputo contro Philadelphia sabato alle 16:00, sarà un banco di prova determinante per le sorti dell'allenatore, che non sembra essere per il momento capace di riuscire a trovare la quadratura del cerchio, vuoi per gli infortuni vuoi per altre ragioni che per il momento rimangono un mistero rinchiuso trai le mura dello spogliatoio.

I commenti post-partita:

Frank Klopas: “È stata una partita a due facce. Ci metteremo al lavoro ed essere pronti per il match della prossima settimana.”

Patrice Bernier: “Abbiamo iniziato bene e abbiamo lottato duramente, ma poi loro hanno segnato su uno sfortunato autogol. Nel secondo tempo, ci sono stati troppi momenti in cui non siamo stati all’altezza della situazione”.

Formazione: Perkins, Tissot, Ouimette, Ferrari (Camara 78’), Miller, Bernier, Mallace, Mapp (Romero 46’), Felipe, Warner, Di Vaio (Jack McInerney 56’)

A disposizione e non utilizzati: Bush, Brovsky, Pearce, Gonzalez

Ammoniti: Mapp, Ferrari, Ouimette e Mallace MTL, Peterson KC, tutti per gioco falloso

Reti: autorete di Mallace 31’ Collin 71′, Dwyer al 74’ e 86’

Giornalista radiofonico ed informatico, residente a Montreal e appassionato di calcio, giocato e parlato. Inviato della radio italiana di Montreal CFMB 1280, www.cfmb.ca agli incontri dell'Impact nel campionato della Major League Soccer.

Tagged with: , , , , , , ,
Pubblicato su Stagione 2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Errore: assicurati che l'account Twitter sia pubblico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: