Campionato MLS 2014: la squadra e’ veramente pronta al decollo?

20140304_182512

Cortesia di Impact Media

Mancano pochissimi giorni alla partita d’esordio dell’Impact per la stagione 2014, che si aprirà con due transferte consecutive: l’8 marzo contro FC Dallas al Toyota Stadium e una settimana dopo contro la Dynamo di Houston al BBVA Compass Stadium.
L’Impact disputerà invece la prima partita in casa sabato 22 marzo alle 16:00 contro i Sounders di Seattle di Clint Dempsey.
Analizzando le amichevoli disputate sin qui è difficile dire se la squadra sia pronta. In tutti gli incontri disputati si è notata una discreta forma fisica con alcuni giocatori già avanti con la preparazione ma a livello tattico, l’assetto difensivo in particolare, ha lasciato a desiderare in numerosi frangenti e mostrato una permeabilità preoccupante (decisamente troppi i gol incassati). Il settore del centrocampo sembra un po’ più avanti con il rodaggio, soprattutto per la presenza di Bernardello e Felipe che fanno la differenza nelle zone nevralgiche del campo.
L’assenza in attacco di Marco Di Vaio (che mancherà ben 3 partite a causa della pesante squalifica inflitta), sarà un rebus di difficile soluzione per Frank Klopas, che sembra aver deciso di puntare su Nyassi e Wenger, almeno a giudicare dalle formazioni dei primi tempi viste nel torneo appena conclusosi in Florida.
Nelle interviste fin qui rilasciate dal tecnico greco, traspare chiaro come la chiave di tutto sia nel prendere meno gol possibile, soprattutto in trasferta. Vedremo se il lavoro fatto sin qui sarà sufficiente per garantire la compattezza del reparto arretrato. Si sono intanto spenti gli echi di grossi nomi in arrivo. Sicuramente Nick De Santis continua la sua opera per rinforzare l’organico ma per il momento non ci sono annunci eclatanti all’orizzonte.
A sorpresa invece qualche giorno fà, la notizia del ritorno di Alessandro Nesta come consulente. Un’ottima mossa per il Club che potrà usufruire dell’esperienza maturata durante una carriera luminosissima ma anche per Nesta stesso, che potrà aumentare la sua conoscenza del campionato della MLS, anche in prospettiva di un futuro quasi certo da allenatore.

Per passare ad una nota piu’ leggera, ieri sera è stata presentata ufficialmente sul palco del teatro Olympia la squadra, ed è stata svelata la nuova divisa di gioco. Le parole del Presidente Joey Saputo hanno esteso e rinforzato il concetto di appartenenza al Club e sono state molto apprezzate dalle centinaia di tifosi presenti.
Dopo la cerimonia ho avuto l’occasione di parlare ad alcuni dei protagonisti della serata.
Una piccola parentesi ancora su Nesta. Per quelli che speravano di vederlo spesso a Montreal nella sua nuova veste di consulente, devo dare una piccola delusione: Nick De Santis mi ha detto che lavorera’ dalla Florida e che verra’ a Montreal saltuariamente solo in estate (come non capirlo, vuoi mettere Miami…?)
Marco Di Vaio, mentre era circondato da un nugolo di tifosi, mi ha confermato che seguirà la squadra in trasferta e che giocherà con le riserve per prepararsi al meglio al rientro (che avverrà soltanto alla quarta giornata, il 29 marzo, in trasferta contro Philadelphia).
Matteo Ferrari ha sottolineato che le sensazioni in seguito alla preparazione sono discrete ma che c’è naturalmente ancora parecchio da lavorare. Le sue parole esatte sono state: “lavori in corso”.
Felipe, che era accompagnato dalla sua simpaticissima dolce metà, è stato come al solito disponibilissimo ed è sembrato molto carico. Buon segno…
Andres Romero era decisamente più pensieroso (ma sembra anche più tranquillo) e dice di sentirsi bene.
Se confidiamo nel fatto che la sua famiglia é ora qui con lui a Montreal, vedremo probabilmente il giovane talento argentino esprimersi in maniera più continua. A Bernardello, che intanto passava da un tifoso all’altro per foto-ricordo e autografi, ho solo avuto il tempo di strigere la mano e chiedergli se era tutto a posto e lui mi ha risposto con “si” convinto ed un grande sorriso. Anche questo è un segnale evidente che i giocatori si sentono pronti all’inizio della terza stagione nel massimo campionato nord-americano. Questo ottimismo non e’ evidentemente condiviso da tutti, come in particolare si legge in certi articoli, che praticamente non concedono alcuna chance all’Impact, soprattutto a sud della frontiera.
Staremo a vedere chi avra’ ragione.

È passata sotto silenzio l’assenza di Heath Pearce. Il giocatore californiano, che secondo alcune voci è sul punto di firmare un contratto con il Club Montreal, non si è visto alla presentazione e non è neanche stato nominato dallo staff.

L’appuntamento è (finalmente!) per sabato 8 marzo alle 20:00 con la consueta copertura sui social media e la partita potra essere seguita su:

CJAD800
TVA Sports

Giornalista radiofonico ed informatico, residente a Montreal e appassionato di calcio, giocato e parlato. Inviato della radio italiana di Montreal CFMB 1280, www.cfmb.ca agli incontri dell'Impact nel campionato della Major League Soccer.

Tagged with: , , , , , , , , ,
Pubblicato su Stagione 2014
2 comments on “Campionato MLS 2014: la squadra e’ veramente pronta al decollo?
  1. Mike ha detto:

    Non vedo l’ora del fischio d’inizio. L’organico non sembra superiore a quello 2013. In qualche modo mi auguro che forse l’intezione e’ di avere una stagione transitoria in attesa che Nesta si prenda il patentino a Coverciano. Nel bene e nel male, forza ragazzi e forza Impact!

  2. Ciao Mike, grazie per il commento. Effettivamente viene a mancare l’esperienza dentro e fuori dal campo, quella di Nesta su tutti. Abbiamo però guadagnato in freschezza e velocità. Spero molto in Felipe e anche in Romero. Quest’ultimo in particolare ha numeri interessanti che abbiamo visto solo a sprazzi. Gli manca la continuità, ma quella si acquisisce col tempo, i minuti accumulati giocando con gli altri e con la fiducia nei propri mezzi. È un peccato che molti tifosi prima ancora dell’ inizio del campionato, non gli concedano neanche il beneficio del dubbio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Errore: assicurati che l'account Twitter sia pubblico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: