Considerazioni di fine stagione

Mentre continuano i playoff, ed i giocatori del Montreal Impact sono già pronti per le vacanze, resta il rammarico quest’anno di non aver raggiunto neanche un obiettivo stagionale.

I tifosi sono relativamente divisi e le opinioni svariano dal positivo (in vista della prossima stagione), all’ estremamente negativo (soprattutto in chiave competitività della rosa).

La stagione 2018 è iniziata con il cambio della guida tecnica che tutti speravano ingranasse immediatamente, visti il curriculum del tecnico e del suo staff. Rémi Garde ha avuto il torto di cominciare a lavorare relativamente in ritardo al quale si è aggiunta la problematica di un gruppo che presentava 16 nuovi arrivi, con lacune che sono apparse evidenti quasi da subito.

La preparazione si è svolta senza troppi sussulti ma, alla prova dei fatti, il ruolino di marcia è stato semplicemente disastroso, pregiudicando praticamente il resto della stagione: 3 sole vittorie nelle prime 13 partite e, nonostante tutto alla fine del campionato sarebbero bastate due vittorie in più’ per accedere alla post-season.

Ignacio Piatti ha tenuto come al solito in piedi la baracca per lungo tempo ma dubito che si sia divertito molto quest’anno. Un punto indubbiamente positivo è stata la crescita di Evan Bush, apparso molto sicuro e solido tra i pali. Paradossalmente Bush potrebbe essere il primo a partire, in quanto la sua situazione salariale da rinegoziare è l’età non giocano a suo favore. Mancano inoltre ancora giocatori di peso che possano rendere la squadra temibile per tutta la stagione: il repulisti è comunque già cominciato con i saluti ad Adam Braz. Bisognerà sicuramente ancora attendere per vedere quale direzione prenderà il club per il mercato ma soprattutto quali giocatori Garde sarà in grado di attrarre a Montreal che diciamocelo chiaramente, non è una piazza molto appetibile. Sarà assolutamente necessario non essere troppo attendisti come per il campionato appena concluso, perché una terza stagione consecutiva senza playoff ed una quinta senza un campionato canadese sono praticamente le  uniche cose che Joey Saputo non può permettersi.

Annunci

Giornalista radiofonico ed informatico, residente a Montreal e appassionato di calcio, giocato e parlato. Inviato della radio italiana di Montreal CFMB 1280, www.cfmb.ca agli incontri dell'Impact nel campionato della Major League Soccer.

Pubblicato su Stagione 2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: