15ª giornata: Philadelphia Union – Montreal Impact 2-2

Lo scorso anno una partita cosi avrebbe probabilmente prodotto 0 punti. Di buono c’è che invece, nonostante un tempo infame, l’Impact torna a casa con un punto su cui costruire i prossimi impegni in trasferta, perchè l’esperienza della partita di Philadelphia servira’ sicuramente in futuro.

La squadra è stata sicuramente impostata meglio che a New York, ma resto dell’avviso che i due cartellini gialli, con la conseguente espulsione di Bernier non sono casuali: è la posizione di gioco sua (e di Donadel, quando presente sul campo) che rende vulnerabile il giocatore in quel ruolo, troppo scoperto e non supportato adeguatamente dal reparto avanzato.

“Abbiamo giocato abbastanza bene per vincere, e di positivo c’è che abbiamo ottenuto un punto in trasferta,” ha detto il tecnico Frank Klopas. “Abbiamo creato buone occasioni”, ha aggiunto.

Ancora una volta determinante è stato Ignacio Piatti, che ci ha ormai abituato a giocate di qualita’ come quella sul suo gol, mentre chiaramente meno eclatante è stata l’occasione clamorosamente ciccata a porta vuota in chiusura di partita.

“Penso che abbiamo giocato una buona partita in condizioni difficili”, ha spiegato Nacho: “Abbiamo giocato bene come gruppo e guadagnato un punto importante.”

Chiari segnali di determinazione da parte di Jack McInerney, autore del secondo gol e con il dente avvelenato contro la sua ex-squadra.

Meno esaltante invece la prova della difesa, che si è fatta infilare in maniera abbastanza ingenua sul primo gol, dopo meno di 8 minuti, con un’azione che ha ricordato il gol di Bradley subito qualche giorno fa’.

Ancora meno sul secondo gol subito, ad un quarto d’ora dalla fine, dove il tempo di reazione su azione d’angolo non è stato chiaramente all’altezza della situazione, dopo un rinvio centrale e approssimativo.

Formazione:
Bush;  Oyongo, Ciman, Cabrera, Toia; Mallace, Bernier, Duka (Donadel 69′), Piatti, Romero ( Reo-Coker 86′);  Oduro (McInerney 60 ‘)

A disposizione: Kronberg; Soumare, Lefèvre; Tissot

Reti:
PHI – Ayuk 8′
MTL – Piatti 28′
MTL – McInerney 70′
PHI – Edu 75′

Ammonizioni:
MTL – Romero, Bernier e Toia
PHI – Edu, Ayuk,

Espulsioni:
MTL – Bernier 67′ (secondo giallo)
PHI – Ayuk 77′ (secondo giallo)

L’Impact giocherà la prossima partita in casa, sabato 4 luglio alle 20:00, contro il New York City FC, che probabilmente annuncera’ in settimana la firma del contratto con Andrea Pirlo che dovrebbe essere disponibile verso la fine del mese di luglio per la partita contro l’ex-compagno di squadra nel Milan Kaka

Annunci

Giornalista radiofonico ed informatico, residente a Montreal e appassionato di calcio, giocato e parlato. Inviato della radio italiana di Montreal CFMB 1280, www.cfmb.ca agli incontri dell'Impact nel campionato della Major League Soccer.

Tagged with: , , , , , ,
Pubblicato su Stagione 2015

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: