Alla conquista di un posto al sole: la corsa ai play-offs

SDR_Nouveau-logo-Impact-Montreal

Dopo aver firmato la vittoria per 2-1 contro Philadelphia sabato scorso davanti al suo pubblico al Saputo Stadium, l’Impact bussa alle porte del paradiso e cerchera’ di porre l’ultimo tassello al puzzle del campionato 2013. Ben 49 punti in 33 partite non sono sufficienti per garantirsi un posto nei primi cinque della classe e bisognera’ quindi battere gli arci-rivali del Toronto FC sabato prossimo al BMO Field, in un partita fondamentale da dentro o fuori.

La classifica parla chiaro: Chicago 49, Houston 48 e New England ( 48pts ), sono gomito a gomito con la squadra di Marco Schallibaum e non bisognera’ aspettarsi favori da nessuno.

Untitled picture

Le quattro squadre giocheranno la loro ultima partita della stagione tutte in trasferta tra sabato e domenica appunto e ancora mi chiedo chi negli uffic della MLS, abbia preparato il calendario senza prevedere un simile scenario. Avevo sollevato questo punto qualche tempo fa’, mentre gli altri media che coprono l’Impact sembrano averlo scoperto solo questa settimana. Sarebbe stato molto piu’ equo far giocare tutte le partite dell’ultima giornata contemporaneamente, tenendo conto naturalmente della differenza di fuso orario delle due divisioni. Sara’ la mia mentalita’ fatalista da italiano diffidente che mi fa’ dire che a pensare male si fa’ peccato ma spesso ci si azzecca…

Qui di seguito gli orari: per i tifosi si prospetta quindi un week-end di passione e una trasferta a Toronto molto intensa.

NY Red Bulls e Sporting Kansas City sono gia’ qualificati.

Sabato 26 Ottobre:
Toronto FC – Montreal Impact alle 16:00

Domenica 27 Ottobre:
D.C. United – Houston Dynamo alle 13:30
Columbus – New England alle 16:00
New York – Chicago alle 17:00

Questi infine i differenti scenari di qualificazione:

1) Se l’Impact vince a Toronto la qualificazione ai play-offs è assicurata, in quanto ne Houston ne New England possono fare meglio.
Chicago dovra' vincere con più di sei gol di scarto (il secondo criterio di qualificazione è infatti il numero di gol segnati)

2) Se l’Impact pareggia Houston e New England dovranno vincere, operarando cosi' il sorpasso in classifica. Per arrivare al terzo posto, Chicago dovrà comunque vincere.

3) Infine, se l’Impact dovesse perdere, Houston e New England dovranno comunque vincere per avere una classifica migliore. Chicago avra’ sempre bisogno di una vittoria o un pareggio.

Vi ricordo che l’Impact ha collezionato quattro vittorie in trasferta cosi’ come Chicago e Houston, mentre New England ha vinto cinque volte lontano dalle mura amiche.

In ogni caso e per sottrarsi ad ogni calcolo, meglio vincere!

Calcio d'inizio al BMO Filed di Toronto sabato 26 ottobre alle ore 16:00.

Giornalista radiofonico ed informatico, residente a Montreal e appassionato di calcio, giocato e parlato. Inviato della radio italiana di Montreal CFMB 1280, www.cfmb.ca agli incontri dell'Impact nel campionato della Major League Soccer.

Tagged with: , , , , , ,
Pubblicato su Stagione 2013

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Errore: assicurati che l'account Twitter sia pubblico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: