Vancouver Whitecaps – Montreal Impact 2-2 CAMPIONI!!!

Untitled pictureUntitled picture

L’Impact è Campione Canadese e rappresentera’ il Canada nella prossima edizione della Champions League della CONCACAF.

Questo il verdetto della finale di ritorno, giocata ieri e terminata 2-2 al BC Place contro i Whitecaps di Vancouver.

Non é stata di certo una passeggiata. La squadra di Marco Schallibaum si é trovata in svantaggio dopo soli 4 minuti, grazie ad una punizione-bomba di Camilo Sanvezzo dai 30 metri sulla quale nulla ha potuto Jeb Bush (resta qualche dubbio comunque sul piazzamento della barriera composta dai soli Di Vaio e Felipe). I primi 25 minuti sono stati da incubo contro una squadra che ha attuato un pressing forsennato e che, aiutata anche dal terreno sintetico, ha giocato a velocita’ elevatissima. Lo stesso Camilo é sembrato a tratti imprendibile.

Intorno alla mezz’ora i padroni di casa hanno rifiatato, permettendo cosi’ all’Impact
di recuperare un po’ di compattezza in mezzo al campo, dove soprattutto Bernier e Romero sono sembrati in difficolta’ per lunghi tratti. I Whitecaps sono anche andati vicinissimi al colpo del K.O. colpendo una traversa su azione d’angolo. Non concesso dall’arbitro all’Impact un rigore evidentissimo negli ultimi secondi della prima frazione di gioco, per un tiro bloccato da un difensore con un braccio.

La ripresa si é aperta col pareggio dell’Impact al 49′ con un tiro al volo di Felipe dai venti metri che trafigge a mezz’altezza e a a fil di palo Knighton. Ancora in vantaggio i padroni di casa con Kobayashi che anticipa Camara, apparso in evidente ritardo, e batte da due passi l’incolpevole Bush. Lo stesso Camara (al quale é anche stato annullato un gol), si erge a eroe della serata, quando all’ 84′ segna di testa il definitivo 2-2 su angolo battuto da Mapp. Marco Di Vaio ha avuto sul piede la palla del 3-2 all’ 89′ ma la difesa ha chiuso affannosamente in angolo, sventando la minaccia.

L’Impact ha dimostrato di avere una determinazione ed un sangue freddo notevoli: nonostante il doppio svantaggio, ha saputo risollevarsi e portare a casa la Coppa. Marco Schallibaum si é dimostrato ancora una volta un ottimo stratega, gestendo le fasi della partita in maniera accorta e procedendo alle sostituzioni nei momenti piu’ adatti.

Formazione: Bush, Brovsky (Warner 82’), Ferrari, Nesta, Camara, Bernier, Felipe (Iapichino 88’), Romero (Smith 73’), Mapp, Wenger, Di Vaio

A disposizione: Perkins, Lefèvre, Nyassi, Ubiparipovic

Reti: Camilo 4’ VAN, Felipe 49′ MTL, Kobayashi 69’ VAN, Camara 84’MTL

Arbitro: Drew Fischer

Ammoniti: Camara 6’ MTL, per gioco falloso

L’impact é gia’ partito alla volta di Kansas City dove sabato 1 giugno affrontera alle 20:30 lo Sporting.

Giornalista radiofonico ed informatico, residente a Montreal e appassionato di calcio, giocato e parlato. Inviato della radio italiana di Montreal CFMB 1280, www.cfmb.ca agli incontri dell'Impact nel campionato della Major League Soccer.

Tagged with: , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Stagione 2013

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Errore: assicurati che l'account Twitter sia pubblico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: